PolyCast Polymaker

 45,41 + IVA 22%

PolyCast : Il primo filamento per la fusione di metalli
– Per la microfusione
– Sviluppato appositamente
– Brucia senza lasciare residui
– Facile da stampare

Formato da kg 0.75 – 1,75 mm / 2.85 mm   Scheda Tecnica

Natural
Svuota

Descrizione

PolyCast™ è stato appositamente sviluppato per la microfusione (noto anche come fusione a cera persa) di metallo.

Quali vantaggi offre PolyCast™ per la microfusione?

Per la microfusione tradizionale, è innanzitutto necessario creare uno strumento di metallo per ottenere modelli di cera. Questo processo richiede in genere diverse settimane e i costi sono molto elevati. L’utilizzo della stampa 3D con PolyCast™ elimina la necessità di ricorrere a questi strumenti.

Un altro vantaggio di PolyCast™ è la possibilità di utilizzare la stampa 3D per creare geometrie complesse che sono semplicemente impossibili da ottenere con gli strumenti.

In sintesi, PolyCast è ideale per:

  • la produzione rapida di parti metalliche di minor volume
  • parti metalliche con geometrie complesse

Cosa distingue PolyCast™ dagli altri filamenti per stampanti 3D?

PolyCast™ è il primo filamento di stampa 3D specificamente progettato per la microfusione di metalli. Per rendere possibile questa applicazione, il materiale è stato attivato con due funzioni principali:

Qualità della superficie superiore
PolyCast™ può essere lucidato nel Polysher™ (utilizzando la tecnologia brevettata Micro-Droplet Polishing™ di Polymaker), eliminando gli strati e creando una superficie del pezzo molto liscia. Questo è fondamentale per la qualità delle parti metalliche.

Clean burnout
La maggior parte dei polimeri lascia residui quando si decompongono: è un problema che si presenta durante la fusione a cera e può portare a difetti nelle parti metalliche. Polymaker ha progettato il materiale in modo tale che questo si decompone completamente a T> 600°C e fornire uno stampo pulito per la fusione.

PolyCast™ è facile da usare?

PolyCast™ è facile da usare. Stampa in condizioni PLA tipiche ed è compatibile con quasi tutte le stampanti 3D a filamento. Polymaker ha sviluppato il materiale per fornire eccellente stampabilità, stabilità dimensionale e facile rimozione del materiale di supporto.

Le parti stampate possono quindi essere lucidate nel Polysher™ per migliorare in modo significativo la qualità della superficie. Dopo la lucidatura, il pezzo è pronto per l’uso nel processo di fusione.