Come riparare un file stl per la stampa 3d: I 5 migliori software gratuiti per farlo.

In News, Tutorial by qi

I progettisti e gli ingegneri hanno spesso bisogno di un software per adattare, riparare e finalizzare i modelli per la stampa 3D. Fortunatamente, l’era della programmazione manuale delle mesh è ormai conclusa.

Oggi è disponibile una gamma di strumenti dedicati che offrono funzioni di riparazione STL sia automatiche che manuali. Gli strumenti automatici saranno sufficienti per la maggior parte dei modelli e risolveranno piccoli errori come buchi e superfici aperte, ma i modelli con errori più critici richiedono spesso soluzioni ad hoc.

In questa guida, descriviamo il flusso di lavoro per la riparazione dei file STL e confrontiamo cinque tra i migliori software di riparazione STL per riparare i modelli, approntandoli per la stampa 3d.

Perché si ripara un file STL ?

I progettisti di CAD 3D in genere disegnano modelli utilizzando metodi di superficie elaborati. Ciò si traduce in una geometria matematicamente “perfetta” definita da curve e spline. Per la stampa 3D, le superfici vengono convertite in un formato mesh che descrive la geometria come una nuvola di facce e vertici triangolari collegati.

Questo processo di conversione in mesh può essere paragonato alla rottura di uno vaso perfettamente liscio in tanti piccoli pezzi, che vengono poi assemblati per renderli il più possibile simili come insieme al vaso originale. Se il processo è fatto male, il risultato sarà un modello con bordi frastagliati e fori, nonché composto da aree con superfici che si intersecano e che non sono fedeli all’originale. Se fatta bene, la conversione in mesh risulterà invece uniforme e indistinguibile dal design originale.

Come si ripara un file STL ?

Un tipico flusso di lavoro di riparazione di file STL consta dei seguenti passaggi:

Auto Riparazione. La procedura guidata del software di riparazione STL tenterà di correggere tutti gli errori principali, inclusi fori, shell separate e intersezioni.

Separazione delle shell. Una mesh è composta da gruppi di triangoli collegati. Può contenere più superfici continue che idealmente vengono unite, mentre quelle obsolete devono essere rimosse.

Chiusura dei fori e riempimento . Alcuni programmi di riparazione STL completi consentono diversi modi di riempimento dei fori, ovvero planare, tangente, rigato o a mano libera.

Risoluzione di sovrapposizioni e intersezioni. Questo in genere richiede il ricalcolo di intere porzioni della mesh.

Filtraggio di facce doppie, doppi vertici, normali invertite e triangoli sovrapposti.

Cucitura di bordi aperti e fori.

Riparazione manuale eliminando e creando triangoli.

Remeshing per ottimizzare il conteggio dei triangoli.

Esportazione nel formato mesh selezionato.

Il formato più popolare e intuitivo è STL (StereoLiThography, o Standard Tessellation Language ), ovvero quello che useremo per questo articolo. Si consiglia di salvare i file .STL in un formato binario poiché riduce ulteriormente le dimensioni del file. Ci sono molti altri formati utili come AMF, Collada, OBJ e PLY, con proprietà specifiche per la memorizzazione di materiale, colore, rendering, scansione 3D e informazioni sulla stampa 3D.

Nota: numerosi pacchetti software contengono funzionalità di riparazione della mesh, come FreeCAD, SketchUp, 3D Studio Max e Rhinoceros ad esempio. Per gli utenti di Formlabs, il software di preparazione della stampa integra le funzioni di riparazione automatizzata e orientamento delle parti di Autodesk Netfabb, per preparare i modelli 3D al momento dell’importazione senza pensieri. Scarica PreForm Gratuitamente

Comparazione dei Software per la riparazione dei file STL

EfficaciaEfficienzaUIVersatilitàRemeshingAutoRiparazioneMiglior caratteristicaCosto
Meshmixer★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★UI, Remesh, & Auto-FixGratis
Netfabb★★★★★★★★★★★★★★★★★★★Infill & SupportsGratis (edu)
Magics★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★★Manual RepairsA Pagamento
Blender★★★★★★★★★★★★★★★HotkeysGratis
Meshlab★★★★★★★★★★★MathGratis

Sulla base delle nostre valutazioni, il miglior strumento di riparazione STL è Meshmixer. Unisce un’interfaccia intuitiva a tutte le opzioni necessarie per riparare errori di mesh complessi. Gli ulteriori strumentii e la disponibilità gratuita ne fanno un chiaro vincitore.

Meshmixer è anche uno strumento utile per modificare file STL, ricostruire intere sezioni, nonché ottimizzare e finalizzare modelli 3D. Leggi il nostro tutorial con 15 suggerimenti professionali per la modifica di file STL per la stampa 3D.

Netfabb di Autodesk si distingue per essere orientato verso gli ingegneri con le sue avanzate capacità di preparazione alla stampa 3D.

Magics è una soluzione di editor STL professionale e offre un’enorme varietà di funzioni di riparazione dei file STL, ma spesso richiede più lavoro di riparazione manuale. Pertanto Magics entra nella lista al terzo posto.

Mentre Blender è più orientato alla modellazione 3D e ha un’interfaccia complessa, offre comunque la maggior parte delle funzionalità richieste per riparazioni di mesh.

Infine, Meshlab è un visualizzatore di mesh leggero ed utile che compensa ciò che manca nelle capacità di riparazione dei file e nella facilità d’uso con i suoi script di remeshing avanzati.

Prova la stampa 3d Professionale

Formlabs Form 3, la stampante 3d Precisa ed economica di Formlabs

Cerchi lo strumento giusto per trasformare i tuoi progetti in realtà ?
Scopri tutte le soluzioni che abbiamo a disposizione.

Oppure verifica con mano la qualità richiedendoci un campione gratuito o una demo personalizzata.

Fai la tua richiesta.
Ti ricontatteremo per l'invio di una campionatura gratuita.

INVIA
I dati che ci invii resteranno riservati.
Chiudi
Questa guida è stata tradotta parzialmente da un articolo in lingua inglese pubblicato da Formlabs

Incentivi Curaitalia

In News by qi

#CuraItalia

CuraItalia Incentivi è la misura che sostiene la produzione e la fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale (DPI) per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19. La misura è gestita da Invitalia e ha dotazione finanziaria a favore delle imprese di 50 milioni di euro.

Da 200 mila a 2 milioni di Euro a progetto.

  • Interessi Zero.
  • Fino al 100% a fondo perduto con premialità commisurate alla velocità di realizzazione.
  • Anticipo del 60 % senza garanzie .  

Scopri le soluzioni per l’acquisto, il noleggio o il leasing di una Stampante 3D


APPLICAZIONI RILEVANTI PER LA STAMPA 3D RISPETTO ALL’EMERGENZA COVID-19

Respiratore d’emergenza progettato per la produzione rapida in stampa 3d
Dispositivo di protezione personale realizzato con sistemi Stratasys

Come avrete avuto modo di apprendere dai media, la stampa 3d si sta rivelando uno strumento importante per far fronte all’emergenza sanitaria e alla carenza di dispositivi medici e di protezione individuale:

Infatti grazie alla loro versatilità i sistemi di stampa 3d permettono di avviare velocemente la produzione di dispositivi sanitari come questi.

Applicazione per kit di tamponi Covid-19 realizzata da Formlabs

Segue un elenco dei dispositivi la cui produzione è richiesta in relazione al bando. Maggiori dettagli su requisiti e modalità di presentazione delle domande si trovano qui

• Aspiratori elettrici;
• Sistemi di aspirazione monouso a circolo chiuso, misure adulto;
• Sistemi di aspirazione monouso a circolo chiuso, misure pediatrico;
• Attrezzature connesse ai respiratori;
• Centrale di monitoraggio per terapia intensiva;
• Ecotomografi portatili;
• Elettrocardiografi;
• Tomografo Computerizzato;
• Kit diagnostici;
• Caschi Niv;
• Kit di accesso vascolare;
• Laringoscopio per laringoscopia indiretta;
• Monitor Multiparametrici;
• Monitor Multiparametrico da trasporto con possibilità di defibrillazione;
• Pompa peristaltica;
• Tubi Endotracheali;
• Ventilatori polmonari ad alta complessità per terapia intensiva (Aria Compressa);
• Ventilatori polmonari per terapia Sub-Intensiva (Turbina).
• Mascherine chirurgiche;
• Mascherine FFP2;
• Mascherine FFP3;
• Guai in lattice;
• Guanti in vinile;
• Guanti in nitrile;
• Dispositivi per protezione oculare;
• Tute di protezione;
• Calzari/Sovrascarpe;
• Cuffie/Copricapo;
• Camici Chirurgici;
• Termometri;
• Detergenti e Soluzioni disinfettanti/Antisettici.

Scopri le soluzioni che abbiamo a disposizione per realizzare in 3D questi prodotti,

Qi Factory ospita il “Formlabs Roadshow”

In News by qi

QI FACTORY ha il piacere di presentare il Roadshow di Formlabs, un evento dedicato alle aziende del settore produttivo che avrà luogo a Mussolente ( Vicenza) il giorno 10 ottobre 2019!

Informazioni sull’evento

Formlabs, azienda americana tra le protagoniste della rivoluzione della stampa 3D, visita i poli industriali di tutto il mondo per discutere del ruolo della stampa 3D nella manifattura e nell’artigianato digitali, e di come stia creando nuove opportunità di business.

Unisciti a noi per partecipare a workshop gratuiti, e parlare sia di sfide comuni che di soluzioni intuitive specifiche per il tuo settore.

Non avrai solamente l’opportunità di conoscere altri utenti Formlabs, ma avrai anche l’occasione di scoprire le stampanti 3D di nuova generazione: la Form 3 e Form 3 L.

Prenota adesso il tuo posto >

PROGRAMMA Mattino – Sessione ENGINEERING

Accreditamento

09.00 – 09.15

Benvenuto, by Qi Factory

Giuseppe Ciranna – Managing director – Qi Factory

09.15 – 09.30

Formlabs vision, by Formlabs

Matteo Abbiati – Channel Sales Manager – Formlabs

09.30 – 10.15

Realizzazione di stampi con la stampa 3D

Luca Valentino Colmi – Application Engineer – Formlabs

10.15 – 11:15

Presentazione della Form 3 – Form 3 L, by Qi Factory

Giuseppe Ciranna – Managing director – Qi Factory Srl

11.:15 – 11.45

Aperitivo di Networking

11:45 – 12.30

PROGRAMMA Pomeriggio -Sessione GIOIELLERIA

Accreditamento

14.30

Welcome, by Qi Factory

Giuseppe Ciranna – Managing Director – Qi Factory

14.45– 15.00

Formlabs vision, by Formlabs

Matteo Abbiati – Channel Sales Manager – Formlabs

15.00 – 15.45

Workshop: Disegno CAD del Gioiello con Rhinoceros

Alberto Ruperti – Designer, Istruttore certificato

15.45 – 16.45

Casting Wax 2 Resin: Stampa 3D e Microfusione

Microfusione

Renato Dissegna – Presidente della Microbas Srl -Laboratorio Microfusione Orafa

16.45 – 17.10

Presentazione della Form 3, by Qi Factory

Giuseppe Ciranna – Managing Director– Qi Factory

17.10 – 17.40

Aperitivo di Networking

17:40 – 18.30

Non vediamo l’ora di darti il benvenuto!

Prenota adesso il tuo posto >

Qi Factory a MECSPE 2019

In News by qi

Image

Dal 28 al 30 Marzo 2019 Qi Factory avrà il piacere di partecipare a MECSPE, la più grande fiera dedicata al mondo della manifattura in italia. Saremo presenti al PADIGLIONE 6, Stand J 65 insieme a The 3D Group.
Vieni a trovarci per conoscere tutte le novità tecnologiche del mondo della stampa 3d offerte dai  nostri partner  Stratasys e Formlabs e non solo.

RICHIEDICI IL TUO BIGLIETTO GRATUITO

Compila il modulo e riceverai il ticket sul tuo indirizzo email. Ci si vede in Fiere Parma !

Un ponte realizzato in plastica ? E’ possibile grazie alla stampa 3d.

In News by qi

Image

Il primo ponte di plastica stampato in 3D è stato installato in un parco di Shanghai, pesa quasi sei tonnellate, ed è l'oggetto monolitico in plastica più grande mai prodotto con questa tecnologia.

Il ponte è stato realizzato in materiale termoplastico ASA prodotto da Polymaker, presente sul mercato italiano con Qi Factory dal 2017.

La struttura è stata stampata in poco più di 30 giorni ed è il primo progetto  completato dalla nuova stampante per grandi formati del gruppo Shanghai Constructions.

Stampa 3d FDM

La passerella pedonale può trasportare un carico di 13 tonnellate metriche che equivale a 4 persone per metro quadrato ed ha una vita utile prevista di 30 anni. Il materiale utilizzato per stampare questa struttura è un acrilonitrile stirene acrilato rinforzato con fibre di vetro e sviluppato da Polymaker all'interno della gamma di materiali per il settore industriale. L' ASA è stato scelto come materiale per la sua resistenza agli agenti atmosferici e le buone proprietà meccaniche. L'aggiunta delle fibre di vetro (12,5% in peso) conferisce maggiore rigidità e robustezza al materiale, riducendo allo stesso tempo il coefficiente di espansione termica.

Come è stato realizzato - Guarda il video

Scopri i modelli di Stampanti 3d FDM.

Gillette usa la stampa 3d per personalizzare i suoi rasoi

In News by qi

Gillette, con la sua piattaforma Razor Maker ™ , è la prima nel suo settore ad usare la stampa 3d per produrre parti personalizzate per il consumatore.
Stampa 3d FDM

Offrire esperienze personalizzate aiuta i marchi a creare legami emotivi con i propri clienti. Sulle piattaforme digitali, la personalizzazione è ovunque. I consumatori sono abituati ad esperienze che riflettono il loro gusto e le loro preferenze. I prodotti fisici sono invece costretti dai vincoli della produzione tradizionale, e finora non sono sono riusciti a tenere il passo.

Oggi però le nuove tecnologie stanno cambiando questo paradigma, dando la possibilità di realizzare la produzione di migliaia di parti personalizzate a costi finalmente accessibili. Ora è possibile riportare la personalizzazione delle esperienze digitali ai prodotti fisici e, in ultima analisi, stabilire legami personali più profondi con i consumatori.

Utilizzando le stampanti 3D Formlabs Form 2 come mezzo di produzione, Razor Maker ™ offre ai consumatori la possibilità di creare e ordinare manici personalizzati in stampa 3D per il proprio rasoio, con la possibilità di scegliere tra 48 diversi design, una varietà di colori e l'opzione di aggiungere del testo personalizzato.

"La nostra partnership con Formlabs e la potenza delle loro stampanti 3D consentono ai consumatori di avere voce in capitolo su come dovrebbero essere i loro rasoi. Siamo entusiasti di collaborare con Formlabs su questo rivoluzionario concetto di personalizzazione ", ha affermato Donato Diez, responsabile del marchio globale per Gillette e cofondatore di Razor Maker ™.

Guarda come Gillette e Formlabs hanno collaborato per realizzare questo progetto.


Scopri Form 2, la Stampante 3d Desktop .

LE PIÙ DIFFUSE TECNOLOGIE DI STAMPA 3D: QUALI SONO E COME FUNZIONANO

In News, Tutorial by qi

Se ti stai approcciando al mondo della stampa 3D e ti senti confuso tra i mille acronimi e le diverse tecnologie, non sei da solo! Con questo post proviamo a fare un po' di chiarezza:

La sfida immediata per chi si approccia alla stampa 3D è la distinzione tra i diversi processi e materiali disponibili. Qual è la differenza tra i tipi di stampa 3D come FDM e SLS, ad esempio? O SLS e DLP? O EBM e DMLS? Quante sigle !

La prima cosa da capire è che la stampa 3D è in realtà un termine generico che identifica un gruppo di processi di produzione additiva di un manufatto. Lo standard ISO / ASTM 52900 , creato nel 2015, mira a standardizzare tutti i termini e classificare ciascuno dei diversi tipi di stampante 3D. In totale, sono state identificate e stabilite sette diverse categorie di processi di produzione additiva. In questo post ci concentreremo su tre tra le più diffuse nel mercato, ovvero FDM, SLA ed SLS

ESTRUSIONE DI MATERIALE (FDM)

Stampa 3d FDM

L'estrusione di materiale è un processo di stampa 3D in cui un filamento di materiale termoplastico solido viene spinto attraverso un ugello riscaldato, sciogliendolo nel processo. La stampante deposita il materiale su una piattaforma di costruzione lungo un percorso predeterminato, in cui il filamento si raffredda e solidifica per formare un oggetto solido.

  • Tipi di tecnologia di stampa 3D
    Fused Deposition Modeling (FDM), talvolta denominato Fused Filament Fabrication (FFF).
  • Materiali
    PLA, ABS, PET, TPU, TPE,TPC,PP,PA.
  • Precisione dimensionale
     ± 0,5% (limite inferiore ± 0,5 mm).
  • Applicazioni comuni
    Test di forma e adattamento; Test meccanici; Maschere e dime; Modelli di stampi per colata.
  • Tipo d'uso e formato
    Prototipi, piccola produzione, da desktop a grande formato.
Image Image

Come Funziona la stampa 3d FDM o a estrusione di Filamento

Una bobina di filamento viene caricata nella stampante 3D e alimenta la testa di stampa corrispondente. L'ugello della stampante viene riscaldato alla temperatura desiderata, dopo di che un motore spinge il filamento attraverso l'ugello riscaldato, facendolo fondere.La stampante sposta quindi la testa di stampa lungo le coordinate specificate, depositando il materiale fuso sul piano di costruzione dove si raffredda e solidifica.

Una volta che uno strato è completo, la stampante procede a deporre un altro stato e così via.Questo processo di stampa delle sezioni trasversali viene ripetuto fino a quando l'oggetto non è completamente formato.A seconda della geometria dell'oggetto, a volte è necessario aggiungere strutture di supporto, ad esempio se un modello presenta sottosquadri.

Scopri i modelli di Stampanti 3d FDM.

STEREOLITOGRAFIA (SLA)

Stampa 3d FDM

Le stampanti 3d SLA utilizzano degli specchi, noti come galvanometri o galvos, posizionati sull'asse X e sull'asse Y, per puntare un raggio laser attraverso una vasca di resina, curando selettivamente e solidificando una sezione trasversale dell'oggetto all'interno dell'area di stampa. La maggior parte delle stampanti SLA utilizza un laser a stato solido per polimerizzare le parti. Le stampanti SLA "TOP-DOWN" come la Form 2 di Formlabs hanno la particolarità di produrre il pezzo dal basso verso l'alto 

  • Tipi di tecnologia di stampa 3D
     Stereolitografia (SLA), Direct Light Processing (DLP)
  • Materiali
    Resina fotopolimerica (standard, calcinabile, trasparente, alta temperatura, resistente)
  • Precisione dimensionale
     ± 0,5% (limite inferiore ± 0,15 mm)
  • Applicazioni comuni
    Prototipi con qualità estetiche elevate.; Gioiello (microfusione); Dentale; Design di prodotto; Test funzionali; Prototipi ad elevata trasparenza.
  • Tipo d'uso e formato
    Prototipi e parti funzionali formato desktop.
Formlabs Form 2 Formlabs Form 2

Come Funziona la Stampa 3d SLA o Stereolitografia

Scopri il modello SLA n° 1 del mercato

SINTERIZZAZIONE LASER (SLS)

Stampa 3d FDM

La Sinterizzazione laser Selettiva (SLS) è un processo di stampa 3D in cui una fonte di energia termica, in questo caso un laser, indurrà selettivamente la fusione tra particelle di polvere polimerica all'interno di un'area di costruzione, ottenendo come risultato un oggetto solido tridimensionale, che a differenza di altre tecnologie non necessita di supporti di costruzione.

  • Tipi di tecnologia di stampa 3D
     SLS (Selective Laser Sintering)
  • Materiali
    Polvere termoplastica (PA 6, PA 11, PA 12, TPE, etc)
  • Precisione dimensionale
     ± 0,3% (limite inferiore ± 0,3 mm)
  • Applicazioni comuni
    Automotive, Linee di lavoro, Condutture complesse (disegni cavi); Geometrie molto complesse.
  • Tipo d'uso e formato
    Parti funzionali con buone proprietà meccaniche e buona finitura; Pre-serie e Produzione anche grande formato.
Sls Selective Laser Sintering EOS Sls Selective Laser Sintering EOS

Come Funziona la Stampa 3d SLS o Sinterizzazione Laser Selettiva

Scopri le soluzioni SLS con i nostri Esperti

Formlabs raggiunge i 100 Milioni di Finanziamento e diventa un “Unicorn”

In News by qiLeave a Comment

Il nostro partner Formlabs ha raccolto 15 milioni $ nel suo ultimo round di finanziamento. L’investimento porta il finanziamento totale della società fino a $ 100 milioni e fa si che la Sua valutazione superi 1 miliardo $, rendendola una delle poche startup hardware a diventare un unicorno.

In tal modo, Formlabs ha ora una valutazione superiore a $ 1 miliardo, rendendolo uno dei pochi startup di hardware a diventare un unicorno. L’ultimo round di investimenti è guidato dalla società di venture capital globale New Enterprise Associates e segue un round da $ 30 milioni completato nell’aprile 2018 .

Dopo il successo del finanziamento della serie C all’inizio di quest’anno, Formlabs si è espanso anche in Cina e in altri mercati dell’Asia e del Pacifico. Attualmente ci sono oltre 500 dipendenti di Formlabs in uffici situati in Nord America, Europa e Asia, e l’espansione non sembra rallentare in tempi brevi.

Max Lobovsky, co-fondatore e CEO di Formlabs